mercoledì 29 febbraio 2012

BLOGGIN DAY PER ROSSELLA URRU

image

Il "bloggin day" è un giorno in cui un gruppo di blogger decide di parlare di un unico argomento. Allo scopo di sensibilizzare quante più persone possibili e di far parlare anche i media del rapimento di Rossella Urru, oggi 29 febbraio i blogger dedicheranno il proprio post a questo argomentol

 

Questo è l'appello di Donne Viola

Grazie a Sabrina per l'iniziativa.

 

E poi da Zelda was a writer, Camilla ha lanciato una bella iniziativa…leggete QUI.

cosa-voglio-che-rossella-urru-torni-a-fare 

A volte non riesco a trovare le parole giuste per affrontare certi argomenti quindi sono felice di partecipare a questa iniziativa…grazie Camilla!

foto (2)

LA SETTIMANA DELLE PAROLE: mercoledì

Questa settimana sarà dedicata alle parole grazie alla meravigliosa iniziativa de

IL GIARDINO SEGRETO

image

Ascolta il monologo o leggilo è comunque bellissimo

A distanza di 10 anni, dalla prima volta che l’ho sentito e letto, capisco molte più cose.

Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare.
Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite.
Ma credimi tra vent'anni guarderai quelle tue vecchie foto.
E in un modo che non puoi immaginare adesso.
Quante possibilità avevi di fronte
e che aspetto magnifico avevi!
Non eri per niente grasso come ti sembrava.
Non preoccuparti del futuro.
Oppure preoccupati ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un'equazione algebrica.
I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non ti erano mai passate per la mente, di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio.
Fa' una cosa ogni giorno che sei spaventato: canta!
Non essere crudele col cuore degli altri.
Non tollerare la gente che è crudele col tuo.
Lavati i denti.
Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.
Ricorda i complimenti che ricevi, scordati gli insulti.
Se ci riesci veramente, dimmi come si fa...
Conserva tutte le vecchie lettere d'amore,
butta i vecchi estratti-conto.
Rilassati!
Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita.
Le persone più interessanti che conosco a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita.
I quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno.
Prendi molto calcio.
Sii gentile con le tue ginocchia,
quando saranno partite ti mancheranno.
Forse ti sposerai o forse no.
Forse avrai figli o forse no.
Forse divorzierai a quarant'anni.
Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio.
Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso,
ma non rimproverarti neanche: le tue scelte sono scommesse,
come quelle di chiunque altro.
Goditi il tuo corpo,
usalo in tutti i modi che puoi,
senza paura e senza temere quel che pensa la gente.
E' il più grande strumento che potrai mai avere.
Balla!
Anche se il solo posto che hai per farlo è il tuo soggiorno.
Leggi le istruzioni, anche se poi non le seguirai.
Non leggere le riviste di bellezza:
ti faranno solo sentire orrendo.
Cerca di conoscere i tuoi genitori,
non puoi sapere quando se ne andranno per sempre.
Tratta bene i tuoi fratelli,
sono il miglior legame con il passato
e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro.
Renditi conto che gli amici vanno e vengono,
ma alcuni, i più preziosi, rimarranno.
Datti da fare per colmare le distanze geografiche e gli stili di vita,
perché più diventi vecchio, più hai bisogno delle persone che conoscevi da giovane.
Vivi a New York per un po', ma lasciala prima che ti indurisca.
Vivi anche in California per un po', ma lasciala prima che ti rammollisca.
Non fare pasticci con i capelli: se no, quando avrai quarant'anni, sembreranno di un ottantacinquenne.
Sii cauto nell'accettare consigli,
ma sii paziente con chi li dispensa.
I consigli sono una forma di nostalgia.
Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio,
ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte
e riciclarlo per più di quel che valga.
Ma accetta il consiglio... per questa volta.

- monologo tratto da The BIg Kahuna

martedì 28 febbraio 2012

LA REGOLA DEL QUINONSITOCCA

in questi giorni ho letto e ho condiviso un link che il Consiglio d'Europa ha lanciato in Italia: la Regola del Quinonsitocca.
Un bimbo su cinque è vittima di varie forme di abuso o di violenza sessuale.La regola del Quinonsitocca
insegnare al proprio bimbo di non lasciarsi toccare quelle parti del corpo che normalmente sono ricoperte da biancheria intima e che allo stesso modo non deve toccare gli altri nelle stesse parti.

 

E’ un argomento delicato e come madre mi mette timore e ansia ma va affrontato e citando le parole scritte nel post di Nati A Delinquere bisogna ricordarsi che:

Se ti senti a disagio nel parlare di questo argomento con il tuo bambino, non dimenticare che è probabilmente più difficile per te in quanto adulto, che per un bambino.

E così oggi ho fatto vedere il filmato a Letizia (6 anni) che lo ha trovato così divertente da volerlo vedere più volte e poi insieme abbiamo letto il libro. Da mamma ho trovato che il testo sia fatto davvero bene e sono contenta di aver parlato di questo argomento con mia figlia..ovviamente non basterà averlo letto una volta sola, intanto abbiamo approcciato l’argomento.

Voi avete affrontato questo argomento con i vostri figli? Cosa ne pensate? Mi piacerebbe sapere la vostra esperienza.

Baci

Antonella

 

 

LA SETTIMANA DELLE PAROLE: martedì

Questa settimana sarà dedicata alle parole grazie alla meravigliosa iniziativa de

IL GIARDINO SEGRETO

image

 

It seems to me there’s so much more to the world than the average eye is allowed to see. I believe, if you look hard, there are more wonders in this universe than you could ever have dreamt of.

- Vincent Van Gogh

 

Mi sembra che nel mondo ci sia molto di più di quello che allo sguardo è permesso vedere. Credo che, guardando bene, ci siano più meraviglie in questo universo di quante se ne possono sognare.

- Vincent Van Gogh

LA SETTIMANA DELLE PAROLE: lunedì

Questa settimana sarà dedicata alle parole grazie alla meravigliosa iniziativa de

IL GIARDINO SEGRETO
(un blog bellissimo che vi consiglio vivamente)

image

Ogni giorno potete postare dei brani letterari, frammenti di poesie, citazioni con o senza immagini. Io partecipo volentieri.

 

Impara ad essere ciò che sei ed impara ad abbandonare con dignità tutto ciò che non sei.

Henri Friederic Amiel

lunedì 27 febbraio 2012

WAITING FOR SPRING

foto(2)-horz

Sono giorni caldi, giorni quasi primaverili e aspettando la primavera cambio il mio header con la mia cappuccetto rosso.
Nell’ultimo anno l’ho cambiato ad ogni stagione, ma da questo header farò fatica a staccarmi ^__^

Vi piace il blog in red?

Buon lunedì!

PS: ho dimenticato di segnalarvelo tempo fa…in alto a destra sul mio blog potete inserire il vostro indirizzo di posta elettronica per ricevere via mail i miei post :)

Antonella

venerdì 24 febbraio 2012

THIS MOMENT…

page

A Friday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.

Words and Inspiration By Amanda and many others.

giovedì 23 febbraio 2012

SOUNDTRACK OF MY LIFE: 1993

chi vuole partecipare trova info su SOUNDTRACK OF MY LIFE

Desperado - Eagles

mercoledì 22 febbraio 2012

CAPPUCCETTO ROSSO

183357_1951151258506_1234366134_2411162_2823391_n

Quest’anno, a carnevale, replichiamo con cappuccetto rosso ^__^

Perchè ci piace la storia, perchè ci piace molto il costume fatto a mano, da me con l’aiuto di zia :) e perchè adoro il cestino di cappuccetto rosso che è utilissimo per metterci i coriandoli ^__^

189729_1951151058501_1234366134_2411161_7989135_n

185770_1951151658516_1234366134_2411163_111879_n 
Con questo costume partecipo al bellissimo giveaway di Linda
PANE, AMORE E CREATIVITA’ 
dove trovate una carrellata di magnifici costumi realizzati a mano
QUI trovate le indicazioni per realizzare il mio.

carnevale

Buon carnevale a tutti!

venerdì 17 febbraio 2012

THIS MOMENT…

tn A Friday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.

Words and Inspiration By Amanda and many others.

giovedì 16 febbraio 2012

SOUNDTRACK OF MY LIFE: 2012

chi vuole partecipare trova info su SOUNDTRACK OF MY LIFE

Poesia in musica

E’ delicato - Zucchero

mercoledì 15 febbraio 2012

MY GIRL

img068FAMILY .
24 gennaio 2012

Il primo disegno che porta a casa e che riguarda la nostra famiglia per intero :)

Il babbo l’ha preso in pieno :) anche se ha 4 dita invece di 5 ahahahahah
Mi fa specie vedere che mi ha disegnato con la gonna..non credo che mi abbia mai visto con una gonna ^___^ e i miei e i suoi capelli sono lunghi nella realtà.
La ringrazio per avermi fatto magra  però :)

Ma la cosa più bella è che ci ha disegnati felici <3
E’ bello avere un’ennesima conferma della sua felicità.

Bacio

Antonella

martedì 14 febbraio 2012

ZEBUK DAY: LIBERATO!

image

Liberato il libro per il 1* ZEBUK DAY ^__^
AUGURI ZEBUK!

418091_3353977608288_1234366134_3505431_1809400599_n

LA RAGAZZA FANTASMA DI Sophie Kinsella

Liberato alla stazione del mio paese. C’era qualche persona ma dopo pochi secondi di esitazione ho liberato e fotografato il libro e poi sono fuggita :)

Buon zebukday, buon S. Valentino, buon martedì!!!!

Baci

Antonella

WRITING TUESDAY: SINGLE

Appuntamento con il WRITING TUESDAY lanciato da Silbietta di INTERNO 105.

writing-tuesday-banner

ALTALENA DI RICORDI

Ormai sono due anni che sento la tua mancanza. Due anni da quando mi hanno detto che sei partito. Alterno momenti di disperazione a momenti di beato crogiolarsi. E’ la speranza che manca, quella che ti vorrebbe un giorno tornare da me a dirmi che nulla è cambiato. Una vana speranza. Non siamo più gli stessi.
Sono cresciuti i ricordi, siamo cresciuti noi. Quello che eravamo non c’è più. Non ci sei tu, non ci sono io e soprattutto non ci sono i noi di allora.
Due anni su questa altalena di ricordi. Vorrei sapere il genio che ha detto:”lontano dagli occhi, lontano dal cuore”, vorrei tanto presentargli il mio caso e sentire le sue argomentazioni.
Poi, essere tornata single non ha aiutato a migliorare la situazione, ma non potevo più continuare a mentire a me stessa e a chi mi stava accanto. In queste condizioni sono sbagliata anche da sola figuriamoci in coppia.
Ho cercato le ragioni che mi spingono a scavare nel passato e a cercarti nei miei pensieri così morbosamente. Mi manchi, mi manchi e basta.
Sarebbe facile, per me, comprenderti ora. Sarebbe facile ora che so chi sono e cosa voglio. Ma forse, quella di cui sento davvero la mancanza è me stessa. Quella che avrei potuto essere se fossi stata io da grande.

lunedì 13 febbraio 2012

LE PRIME DIECI RIGHE

image

Partecipo volentieri a questo giveaway del blog le prime dieci righe.
Per partecipare basta scrivere, entro il 15 marzo, le prime dieci righe di un libro che abbiamo molto amato.
Splendida iniziativa per invogliare alla lettura e far conoscere nuovi titoli a chi ama leggere.

Io partecipo ed incrocio le dita :)

Eccole le mie:

Succedeva sempre che a un certo punto uno alzava la testa… e la vedeva. E’ una cosa difficile da capire. Voglio dire… CI stavamo in più di mille, su quella nave, tra ricconi in viaggio, e emigranti, e gente strana, e noi… Eppure c’era sempre uno, uno solo, uno che per primo… la vedeva. Magari era lì che stava mangiando, o passeggiando, semplicemente, sul ponte… magari era lì che si stava aggiustando i pantaloni… alzava la testa un attimo, buttava un occhio verso il mare… e la vedeva.

image

Novecento di Alessandro Baricco
Feltrinelli 1994

VI auguro uno splendido lunedì. Il mio è iniziato con un dente in meno.
Forza e coraggio!

Bacio

Antonella

domenica 12 febbraio 2012

WRITING TUESDAY: MALATTIA

Appuntamento con il WRITING TUESDAY lanciato da Silbietta di INTERNO 105.

writing-tuesday-banner

UN UOMO

Bastavano pochi minuti in sua compagnia e te ne accorgevi subito.
Un uomo che non si incontra tutti i giorni.
Forse, l’unico inconsapevole di tanta luce era proprio lui.
Aveva la fierezza di sua padre e la dolcezza di sua madre.
I suoi occhi celavano ricordi di guerra e malattia, ma non erano occhi tristi i suoi. Aveva racchiuso quei pensieri in un angolo del suo cuore, un posto speciale dove custodirli gelosamente, come un segreto da non svelare, perché quello era il segreto del suo essere uomo adesso.
Il dolore non aveva piegato la sua volontà ma piuttosto l’aveva rafforzata.
Pochi sono capaci di tale saggezza.

Io lo so bene e lo invidio.
Lui è un uomo fortunato.

venerdì 10 febbraio 2012

THIS MOMENT…

foto(1)

A Friday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.

Words and Inspiration By Amanda and many others.

giovedì 9 febbraio 2012

LIEBSTER BLOG

Robertina del blog dalla a alla s mi ha regalato questo premio che tradotto significa blog amabile.

Grazie di cuore Roby cara ^___^

E’ il terzo premio che ricevo in pochi giorni, sono lusingata e onorata :)

image

Le regole sono: ri-consegnare il premio ad altri 5 blog e avvisarli se possibile con un commento.

Have a nice day!

Antonella

SOUNDTRACK OF MY LIFE: 1994

chi vuole partecipare trova info su SOUNDTRACK OF MY LIFE

Nirvana – The man who sold the world

Non è una loro canzone ma adoro questa cover.

mercoledì 8 febbraio 2012

14 FEBBRAIO 2012: LIBERA UN LIBRO PER IL 1° ZEBUK DAY

image

Conosco e parlo di Bookcrossing dal 2003…potevo non partecipare al Zebuk day?

ZeBuk Day: Istruzioni per l’Uso

Come forse avrete intuito dal titolo del post, il 14 Febbraio lo ZeBuk Day sarà all’insegna del Bookcrossing.

Queste le istruzioni per partecipare:

  1. Scegliete un libro (meglio se tra quelli della vostra libreria personale, ma va bene anche comprarlo,  non vi preoccupate!), e sceglietelo pensando che dovrete regalarlo a qualcuno affinchè si innamori della lettura.
  2. Scaricate e stampate questo segnalibro e inseritelo nel libro (meglio se incollato all’interno). In questo modo la vostra partecipazione sarà ufficiale e nota al resto del mondo! :)
    img070
  3. Ora la parte più divertente: il 14 Febbraio individuate un posto nella vostra città dove liberare il libro. Date sfogo alla vostra fantasia ma, soprattutto, cercate posti di passaggio (panchine, bar, ma anche autobus, treni), nei quali il libro possa essere facilmente ritrovato. Pronti? Liberate!!
  4. Ricordatevi di fotografare la liberazione del libro!
  5. Altro passo fondamentale: Condividete la liberazione (E la foto) via Facebook, linkando la fan page di zebuk, via Twitter, ricordando di menzionare @zebukstaff e l’hashtag #zebukday.
  6. E poi girate per la città e tenete gli occhi aperti! Hai visto mai che troviate altri libri liberati da qualcun altro…!

QUELLE COME ME

Quelle come me sono capaci di grandi amori e

grandi collere, grandi litigi, grandi pianti e grandi

perdoni.

Quelle come me non tradiscono mai, quelle come

me hanno valori che sono incastrati nella testa

come se fossero pezzi di un puzzle, dove ogni

singolo pezzo ha il suo incastro e lì deve andare.

Niente per loro è sottotono, niente è superficiale o

scontato, non le amiche, non la famiglia, non gli

amori che hanno voluto, che hanno cercato, e

difeso e sopportato.

Quelle come me regalano sogni, anche a costo di

rimanerne prive...

Quelle come me donano l'anima, perché un'anima

da sola, è come una goccia d'acqua nel deserto.

Quelle come me tendono la mano

ed aiutano a rialzarsi, pur correndo il rischio

di cadere a loro volta…

Quelle come me guardano avanti,

anche se il cuore rimane sempre qualche passo indietro…

Quelle come me cercano un senso all’esistere e,

quando lo trovano, tentano d’insegnarlo

a chi sta solo sopravvivendo…

Quelle come me quando amano, amano per sempre…

e quando smettono d’amare è solo perché

piccoli frammenti di essere giacciono

inermi nelle mani della vita…

Quelle come me inseguono un sogno…

quello di essere amate per ciò che sono

e non per ciò che si vorrebbe fossero…

Quelle come me girano il mondo

alla ricerca di quei valori che, ormai,

sono caduti nel dimenticatoio dell’anima…

Quelle come me vorrebbero cambiare,

ma il farlo comporterebbe nascere di nuovo…

Quelle come me urlano in silenzio,

perché la loro voce non si confonda con le lacrime…

Quelle come me sono quelle cui tu riesci

sempre a spezzare il cuore,

perché sai che ti lasceranno andare,

senza chiederti nulla…

Quelle come me amano troppo, pur sapendo che,

in cambio, non riceveranno altro che briciole…

Quelle come me si cibano di quel poco e su di esso,

purtroppo, fondano la loro esistenza…

Quelle come me passano inosservate,

ma sono le uniche che ti ameranno davvero…

Quelle come me sono quelle che,

nell’autunno della tua vita,

rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti

e che tu non hai voluto.

ALDA MERINI

martedì 7 febbraio 2012

RACCOLTA RAGGI DI SOLE

“Un solo raggio di sole è sufficiente a scacciare le ombre” San Francesco d’Assisi

image

Questa raccolta è una meravigliosa iniziativa di Manuela del blog UN ANGOLO IN BLU

Partecipare è semplice e farà bene al cuore, perchè non c’è niente di meglio che accorgersi della luce che ci circonda.

Raccontate un vostro raggio di sole e partecipate alla raccolta di Manuela.

Uno dei raggi di sole più belli della mia vita è quando è nata mia figlia. Alle 5 del mattino dopo hanno portato tutti i bambini nati alle loro mamme. Io e Letizia sole a guardarci. Lei con i suoi occhioni spalancati che mi guardava tranquilla. Pian piano si è addormentata serena tra le mie braccia. Uno dei ricordi più importanti della mia vita. La amo!

 

ONE LOVELY BLOG AWARD

image

Un altro premio ricevuto. Troppa buoni davvero.
Grazie di cuore a Manuela del blog UN ANGOLO IN BLU che mi ha premiato.
Grazie cara!

Visto che nel post precedente ho raccontato 7 cose di me mi limiterò a passare questo premio ad altri blog che seguo, che adoro e che non sono riuscita a citare l’ultima volta:

Buona serata a tutti!

Bacio

Antonella

lunedì 6 febbraio 2012

UN PREMIO PER IL MIO PICCOLO MONDO

untitled

Le regole sono:

  • ringraziare e linkare chi l’ha assegnato:

Grazie di cuore a CartaCanta del blog Accidentaccio che mi ha passato questo premio. Fa sempre molto piacere sapere che il mio blog, il mio piccolo mondo, viene seguito e che piace tanto da ricevere un premio. Mercì ^___^
Sono onorata, grazie!!!!!!!!

  • donarlo ad altre 15 blogger e avvisarle:
    ho sforato, lo so. E avrei continuato ^__^ sono tanti i blog che seguo e che adoro <3
  1. Mamma Nuvola
  2. I love scrapbooking
  3. poesiaestiva
  4. Un angolo in blu
  5. A Casa di SImo
  6. Basta un soffio di vento e
  7. Ilcircolovizioso
  8. mammadicorsa
  9. piccolalory
  10. mammasorriso
  11. Lizzy
  12. dalla a alla s
  13. nella mia soffitta
  14. voglio vivere così
  15. Madis
  16. ruadellestelle
  17. cambiandostrada
  18. zelda was a writer
  19. perlAmica
  20. Beta
  21. mamma claudia
  22. tobina
  23. leucosia
  24. Giuliana
  25. interno 105
  26. zia Betty
  27. Anna the nice
  28. Sig.na Silvietta
  • dire 7 cose su se stessi:
  1. ultimamente mi piace il gelato al limone
  2. sono molto romantica
  3. amo cantare
  4. scrivo racconti e poesie
  5. sogno ad occhi aperti
  6. sogno di vedere Londra e l’Inghilterra
  7. l’amicizia, per me. è un tesoro prezioso

Buon Lunedì!

Antonella

 

venerdì 3 febbraio 2012

GIVEAWAY PALEONTOLOGI

image

Da Robertina del blog dalla a alla s è in corso un magnifico giveaway. Partecipando si ha la possibilità di vincere uno dei bellissimi libri di Editoriale Scienza: A scuola di dinosauri o Darwin e la vera storia dei dinosauri.
Scadenza 25 febbraio

Buon venerdì!

THIS MOMENT…

SAM_0039 - Copia A Friday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.

Words and Inspiration By Amanda and many others.

giovedì 2 febbraio 2012

SOUNDTRANCK OF MY LIFE: 2005

chi vuole partecipare trova info su SOUNDTRACK OF MY LIFE


Lionel Richie – Three times a lady: una delle canzoni del mio matrimonio

Related Posts with Thumbnails